San Francesco Misericordioso

ESSERE UMANO : LAICO E RELIGIOSO.  

Il Cattolico di rito Romano, dove vive, deve rispettarne le leggi, queste se sono in contrasto con quelle di Dio, applica l’obiezione di coscienza, pronto a pagarne le conseguenze.

Leggete e riflettete: OMELIA DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI. Basilica Vaticana, Domenica, 16 ottobre 2011

In particolare oggi sono: “Aborto, eutanasia ed eterologa sono espressione di falsa compassione” parole di Papa Francesco, invita i medici cattolici a fare obiezione di coscienza. “Se il giuramento di Ippocrate vi impegna a essere sempre servitori della vita, il vangelo vi spinge oltre: ad amarla sempre e comunque.

Don Cristoforo, non provoca, è un sacerdote, nel mondo d’oggi è un missionario, sveglia le coscienze e i ricordi, parroco della Chiesa di San Michele Arcangelo – (Tobbiana) &  Chiesa di San Martino – (Fognano), frazioni di Montale.

Ricorda i “ DOVERI”, se sei Cattolico li devi osservare, senza se e senza ma, nostro  Signore è “ MISERICORDIOSO “ con la confessione ti penti e lui dopo, ti perdona.

Nel mese di febbraio, distribuisce a tutte le famiglie insieme al calendario della benedizione , una lettera aperta:

“Esame di coscienza prima della confessione di Pasqua”

Ben accolta dai fedeli, solo un partito politico “ Sinistra Unita per Montale ” solleva questioni etiche e politiche di questa lettera aperta, nessun’altra forza politica è intervenuta.

Don Cristoforo cita un passo della prima lettera di San Paolo ai Corinzi, dice:” a me importa assai poco essere giudicato da voi o da un tribunale umano “. Il parroco è un pastore di anime, deve guidare i fedeli.

Dio è Misericordioso, dopo il pentimento, perdona tutti, la confessione dei peccati è un atto di pentimento, si ottiene il perdono, quindi bisogna sapere cosa confessare, la lettera serve a questo.

Qualcuno ha riflettuto, dunque ha funzionato, le critiche sono il sale … Nessuna condanna in terra, le regole (sono nelle sacre scritture) della Chiesa valgono per tutti, chi ha fede in una religione di oltre duemila anni le deve rispettare, il sacerdote diffonde la parola di Gesù Cristo.

Processione a Fognano per san Francesco nell’anno della Misericordia

Aspettiamo le vostre critiche, sempre ben accette, commenti utili ai cittadini per esprimere le vostre opinioni.

La redazione del giornale I FOGLI

©opyright

Video e foto e materiali di questo giornale possono essere liberamente utilizzati a condizione che se ne citi l’origine con la seguente formula: “ Dal giornale: I FOGLI.

Di Piervittorio Porciatti

Dal 1998 sono in rete con notizie e foto con il giornale (ora lo chiamano blog) gli fu dato il nome: "AquaM" una parola latina il cui significato era "acqua", MA per noi voleva comunicare le notizie dei paesi di Agliana, Quarrata e Montale. Con un gruppo di giovani divenne rivista, 24 pagine a colori dal nome: "I FOGLI DI IOD, Ieri, Oggi & Domani" in migliaia di copie, conesgnate per posta ad ogni famiglia Aglianese. Da rivista divenne giornale, dal nome: "I FOGLI". Gravi malattie mi costrinsero ad abbandonare, chi mi sostitui cessò dopo poco più di un anno.