AMAG … PUBLIACQUA … FOGLIA DI FICO DEI POTERI FORTI …

PARTECIPATE, PIU’ UTILI CON L’APPORTO DI CAPITALI PRIVATI FORTI, CON MAGGIORANZA DI CAPITALE PUBBLICO.

Trasparenza, poca vista la presenza di capitali privati: Contratto di gestione con allegati. Bilanci con sotto conti. Remunerazione del capitale privato.

Utenti a cui vengono fatturati importi di servizi non forniti.  Alcuni esempi: Utente sprovvisto di fogna, quindi non deve pagare nessun servizio, solo il consumo dell’acqua. Utente servito da solo fogna mista, deve pagare solo scarico e il consumo dell’acqua. Utente servito da fogna acque bianche e da fogna acque nere, deve pagare, scarico e la depurazione e il consumo dell’acqua.

L’amministrazione nonostante sia stata avvisata non interviene (grave)  a obbligare e rimborsare il servizio pagato e non ricevuto, è una truffa, aggravata, devono essere gli utenti a chiedere il rimborso. 

Dovremmo presentare un esposto alle Procura della Repubblica “affinché indaghino per il reato di truffa e appropriazione indebita”.

 

 

 

L’amministrazione comunale 11 marzo 2002 affida il servizio (acquedotto) in regime di monopolio, primario per la vita degli esseri viventi.

 

 

L’amministrazione comunale 11 marzo 2002 affida il servizio (acquedotto) in regime di monopolio, primario per la vita degli esseri viventi (CLICCA).

L’AMAG nel 1991 copriva il 100% dei costi, fonte il bollettino di Agliana, vedete CLICCANDO, con tariffe INFERIORI …

Le tariffe PUBLIACQUA del 2002:

Cliccando trovi le tariffe applicate da PUBLIACQUA, ottobre 2017.

Per garantire la fornitura dell’acqua si ricorre spesso ad aumentare la pressione nelle tubazioni, essendo state progettate per un numero di utenti inferiori. Un acquedotto costruito al risparmio, crea continue rotture, causando una perdita notevole d’acqua, fra quella immessa in rete e quella utilizzata dai cittadini ma, comunque pagata dagli stessi con le tariffe più care d’Italia.

Le strade, per le continue riparazioni sono ridotte male. Non parliamo delle fognature, quasi tutte miste, alcune ricevono una quantità di acque nere e bianche superiori alle loro capacità progettuali, causando allagamenti e cattivi odori.  

Aspettiamo le vostre critiche, sempre ben accette, esprimete le vostre opinioni, utili ai cittadini per conoscere da fuori ma, dentro al palazzo …

La redazione del giornale I FOGLI

©opyright

Video e foto e materiali di questo giornale possono essere liberamente utilizzati a condizione che se ne citi l’origine con la seguente formula: “ Dal giornale: I FOGLI.

Scrivi un commento