“IO … NON CI STO ” … TACIUTA DENUNCIA … DALLA STAMPA …

 

“ INSIEME “ Le opposizioni, “ PER “ denunciare la cattiva gestione dello “ smaltimento ” dei rifiuti.

Conferenza stampa del 10 ottobre 2015

io non ci sto

Le opposizioni di Agliana e Montale (Agliana in Comune, Obiettivo Agliana, M5S, Fratelli d’Italia, Sinistra Unita per Montale e Centrodestra per Montale), riunite nel coordinamento “IononCISto”, faranno partecipe la cittadinanza  di una serie di iniziative per far “ conoscere “ alla cittadinanza omissioni e strane decisioni:

  • Ritardi nella chiusura del forno mal funzionante (prevenzione).
  • Controlli effettuati, disattendo le ultime disposizioni dell’Arpat (A.I.A) sulle emissioni dell’impianto.
  • Ritardo nella comunicazione ai residenti dei tre comuni di oltre “45 giorni” dal giorno del superamento dei limiti imposti dalle legge.
  • Vi sia una maggiore trasparenza nella gestione del Cis spa.
  • Togliere la gestione alla “Lardurner”, non avendo dimostrato di gestire l’impianto.

 

Una serie d’interventi di Alberto Fedi, consigliere di opposizione del “ Centro Destra Unito per Montale”, come al solito sintetico e deciso:

  • I motivi tecnici di aver immesso nell’impianto una minore quantità di carbone attivo rispetto alle quantità usuali, come riportato nei Report mensili pubblicati ( con notevole ritardo)sul sito di Cis spa, e specificare, (documentazione idonea) indicando in che periodo e su quali linee è stato utilizzato il carbone attivo della partita del 09 giugno 2015, individuato dalla Ladurner come causa degli sforamenti in quanto con caratteristiche non ottimali”.
  • Annullare il contratto, stipulato tra Cis Spa e Ladurner. Nell’ipotesi che non sia possibile, non venga rinnovato. Quindi il Cis Spa (deve) assume direttamente il controllo dell’impianto di incenerimento.

Per questo chiediamo che il Cda del Cis spa venga allargato senza costi aggiuntivi, permettendo ad ogni gruppo di opposizione di nominare un membro. Solo così potremo avere la trasparenza necessaria per poter controllare il lavoro svolto all’interno dell’impianto.

Si chiude la conferenza, Alberto Guercini, Gianna Risaliti, Lara Bilenchi e Massimo Bartoli, chiedono alle amministrazioni comunali di Agliana e Montale che, si assumano la responsabilità politiche che incomincino immediatamente a prendere tutte quelle misure necessarie per la tutela della salute dei cittadini, per giungere da “ IERI “ alla riconversione dell’impianto.

Il giornale digitale “ I FOGLI “ è l’unico che, documenta in audio video le manifestazioni che interessano i cittadini, senza censure e omissioni, i documenti possono essere richiesti alla nostra redazione, se non potete partecipare direttamente è vostro diritto ad essere informati, con le nostre modeste forze e mezzi tecnici cerchiamo di renderlo possibile.

La redazione

About Piervittorio Porciatti 230 Articles
Studio e lavoro per 55 anni, poi ancora studio per trasmettere l'esperienza acquisita a chi la ritiene utile, senza nessun compenso materiale ...