LE PROSPETTIVE ERANO ALLETTANTI … UN TAVOLO, CON IL PRESIDENTE, ATO RIFIUTI TOSCANA, CENTRO, ALESSIA BETTINI, A CONFRONTO CON I POLITICI E L’ASSOCIAZIONE DEGLI ARTIGIANI CNA.

 

La realtà, politici presenti: Sindaco FerdinandoBetti; Assessore del comune di Pistoia, Daniela Belliti;  Dirigente, settore tributi, Susanna Spasari;  Presidente CNA di Pistoia, Elena Calabria; Direttore CSA, Stefano Vivai; Consigliere di amministrazione( solo da sei mesi) della società partecipata ASM spa di Prato, Alessandro Geremei. 

Stranamente assente, data l’importanza della sua carica, visto il tema del convegno, la presidente dell’ATO RIFIUTI TOSCANA, CENTRO, Alessia Bettini; meno gravi le assenze, dell’assessore di Prato, Monia Faltoni; dell’assessore di Firenze, Lorenzo Perra.

Ottima la conduzione del giornalista Gianni Trovati, de “ Il Sole 24 Ore”

Questi convegni, praticamente non servono, se non per conoscere superficialmente i problemi dibattuti.

Alcuni ci credono, altri per apparire, “notate” nel video gli scambi dei saluti, sembrava, di essere a un party.

Riflettete, il convegno è durato 104 minuti, sfidiamo chiunque ad esporre un tema, con un senso compiuto e comprensibile, in 10 minuti, oltre dieci interventi, alcuni hanno preso la parola più volte, l’intervento più lungo è stato del direttore del CSA (cna) Stefano Vivai.

Brevi e sintetici gli interventi del moderatore, il giornalista, Gianni Trovati.

Mancava, l’attore principale,  Alessia Bettini, dell’ “ATO RIFIUTI TOSCANA, CENTRO. “ delegata a dettare regole, condizioni, costi,  per lo “smaltimento dei rifiuti”.

Il sindaco Betti, per il 2015, dichiara: “non si cambia nulla”, la CNA, vogliamo un tavolo per trattare, ricordando, che già esisteva e bene, ma, “sparito misteriosamente”.

I comuni, nei fatti, subiscono o usano per fini politici, tributi e tasse e il più delle volte subiscono, quello che gli viene imposto dall’alto (potere).

Riceviamo continue lamentele di artigiani e piccole aziende: “ siamo fra l’incudine e il martello” saremo capaci di sopravvivere senza ricorrere a …

Sono anni che trattate, non credete che sia venuto il momento delle decisioni, il medico pietoso fece la piaga puzzolente e il paziente mori di cancrena …

Tralasciano la cronaca, avete il video, ascoltate, vedete attentamente, riflettete, commentate, senza SE e  MA, i tecnici i politici lo dicevano: Ieri, Oggi & Domani, fate il consuntivo, reale è, asciutto da …

La redazione

Il video:

Di Piervittorio Porciatti

Dal 1998 sono in rete con notizie e foto con il giornale (ora lo chiamano blog) gli fu dato il nome: "AquaM" una parola latina il cui significato era "acqua", MA per noi voleva comunicare le notizie dei paesi di Agliana, Quarrata e Montale. Con un gruppo di giovani divenne rivista, 24 pagine a colori dal nome: "I FOGLI DI IOD, Ieri, Oggi & Domani" in migliaia di copie, conesgnate per posta ad ogni famiglia Aglianese. Da rivista divenne giornale, dal nome: "I FOGLI". Gravi malattie mi costrinsero ad abbandonare, chi mi sostitui cessò dopo poco più di un anno.