TRASPARENZA CONSIGLIO COMUNALE CITTADINI ASPETTANO LORO DECIDONO IN SEGRETO.

NON POTEVANO METTERE FUORI I CITTADINI … PER DUE VOLTE …SONO ANDATI FUORI I CONSIGLIERI … IN SEGRETE STANZE …

Video N°3 , parziale “ “ proposta N°11, dell’ordine del giorno:

 Mozione presentata dal Gruppo Consiliare

 “Movimento 5 stelle” per la ripresa audio video e diffusione in diretta streaming delle sedute del Consiglio Comunale sul sito Web del Comune di Agliana”

NON POTEVANO METTERE FUORI I CITTADINI … PER DUE VOLTE …SONO ANDATI FUORI I CONSIGLIERI … IN SEGRETE STANZE …

Vedendo questo video, leggendo le nostre “ opinioni”, potrete capire, perché i cittadini si allontanano dalla politica. I rappresentanti del “popolo”, hanno avuto la delega (programmi) per realizzare le loro volontà, prescindendo da chi le approva. Per questo, vi sono le commissioni (pubbliche)  rappresentate dagli eletti, si discute, ognuno, presenta le proprie tesi, ci si confronta, si approva o si nega, ma alla fine si decide. Ci sarà ancora un’ultima possibilità di convincere altri ad approvare, questa ultima opportunità, è il consiglio comunale (pubblico).

La mozione (47 minuti), in aula alla presenza dei cittadini, durante la discussione, si sono avute due interruzioni di oltre 15 minuti,  in “segrete stanze “, senza la presenza dei cittadini, forse “non dovevano sapere” chi, aveva messo la “bandierina”.

La cronaca del dibattito sulla mozione N° 11:

 Mozione presentata dal Gruppo Consiliare “Movimento 5 stelle” per la ripresa audio video e diffusione in diretta streaming delle sedute del Consiglio Comunale sul sito Web del Comune di Agliana”

Massimo Bartoli, capo gruppo del M5S di Agliana:Bartoli

“La stessa mozione la scorsa legislatura, fu

approvata, ma di fatto non non ebbe seguito.

Dando la possibilità ai cittadini di partecipare

attivamente all’amministrazione del comune.

 

Il capo gruppo di “obiettivo Agliana”,  Fabrizio Volterrani:

“E’ in linea con la mozione approvata nel consiglio comunale della scorsa legislatura.

Si dà la possibilità  di avvicinare i cittadini che si stanno distaccando dalla politica,

è grosso spunto per far sapere cosa facciamo. grazie.”

 

Consigliera Rachele Santini di maggioranza:

“La richiesta del consigliere Bartoli e contenuta nel nostro programma, però queste cose devono essere messe in pratica, riteniamo necessario uno studio di fattibilità, poi si procede ad analizzare i costi e la loro compatibilità con il bilanci, grazie. “

 

Capo gruppo di “Agliana in Comune”, Alberto Guercini:

“…C’è da acquistare una video camera, i costi di gestione, programmi per lo streaming, dovrebbe essere una cosa veloce, se c’è la volontà di approvarla …”

 

Replica la consigliera Rachele santini:

“…Tuttavia, bisogna valutare quanto “queste cose siano contenuteconsigliera PD

e quanto siano i contenuti. Questo gruppo vorrebbe proporre tre 

emendamenti alla mozione, studio di fattibilità, adottare le

modifiche al regolamento del consiglio comunale, dove ci sono già le

registrazioni audio.

 

Il capo gruppo di “obiettivo Agliana, Fabrizio Volterrani:

“… la consigliera Rachele ho sentito che diceva che la mozione era un po’ fumosa, caspita! A me l’avete bocciata perché era troppo dettagliata, non è una polemica, badate bene, è un modo per lavorare meglio.

 

Consigliere Lafranceschina:

“ mi sembra ci si voglia fare dispetti, volete mettere sempre la “bandierina sempre a qualsiasi cosa”, proposta dall’opposizione, o la bocciate o mettete per forza la bandierina …”

 

Consigliera di maggioranza Serena Galardini:

“ voglio precisare una cosa, che il fatto che la mozione sia stata presentata il 31 aprile di fatto, doveva passare dal consiglio comunale per essere approvata.

 

Replica la consigliera Rachele Santini:

” … E’ necessario capire per attuare una mozione del genere e renderla concreta e applicabile occorrono delle precisazioni, questa mozione contiene al suo interno una parte del programma della maggioranza.

Interviene Massimo Bartoli che chiede di sospendere la seduta, per conferire in “privato” con il suo collega, sospensione che viene concessa dal presidente Manetti.

Dopo la sospensione, dei consiglieri di opposizione del M5S, continua il balletto, per una nuova sospensione, da parte della consigliera Rachele Santini, anche lei per conferire in “privato” con la sua maggioranza e concessa dal presidente,

Riprende la seduta, il presidente mette ai voti gli emendamenti(tre), ognuno, con  voto favorevole, i propri, contrari per la parte avversa.

Il presidente passa alle dichiarazioni di voto sulla mozione emendata, inizia:

 Il consigliere Massimo Bartoli, M5S:

 “ Giusto, per quanto riguarda la trasparenza, vedo con piacere che avete tagliato la parte che riguarda la registrazione che riguarda le commissioni, veramente bravi, spero di vedere quanto chiesto in questa legislatura, il mio voto è favorevole.

 

Il consigliere Alberto Guercini di Agliana in Comune:

 “ il nostro sarà positivo, la volontà di agire e di fare, l’amministrazione passata l’aveva approvata ma mai attuata.”

 

Consigliere Fabrizio Volterrani di Obiettivo Agliana:

                                                                     “ Voterò contrario ma non è nel merito, non

Volterranipiace che le regole vengano utilizzate per la

maggioranza e altre regole vengano utilizzate

per l’opposizione, a me andava bene la mozione

come era stata impostata dai colleghi del M5S,io

boccio la mozione emendata, grazie.”

 

Consigliera di maggioranza Rachele santini:

 “ respingo, le segrete stanze delle commissioni perché sono pubbliche, il voto della maggioranza è favorevole, tengo a precisare, gli emendamenti sonoil percorso della mozione è condiviso.”

 

Consigliere Ciottoli di FDI:

“ Debbo fare una precisazione, presentiamo argomentazioniciottoli

e perennemente vengono stravolte, ogni tanto presentate

 qualcosa anche voi, “comunque la voto.”

La mozione, con i voti favorevoli di maggioranza, tutti; l’opposizione favorevoli: Agliana in Comune, M5S, FDI, unico voto contrario, Fabrizio Volterrani di Obiettivo Agliana.

La redazione

About Piervittorio Porciatti 252 Articles
Studio e lavoro per 55 anni, poi ancora studio per trasmettere l'esperienza acquisita a chi la ritiene utile, senza nessun compenso materiale ...