LEGAMBIENTE QUARRATA …Daniele Manetti collabora …

manetti-lobby-1

CHIACCHERA BENE RAZZOLA MALE

I consigli di Daniele Manetti(corsivo) e i nostri commenti:

“ …prima di come si muove l’intero apparato burocratico e poi intervenite su quello per modificarlo in modo che con procedure semplificate, trasparenti e partecipate, si possa intervenire urgentemente su opere pubbliche che riguardano e tutelano la salute e la sicurezza dei cittadini ed i beni ambientali” .

È più facile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, che un sindacalista dei burocrati agevoli l’utente …”

Diritti acquisiti non si toccano!. Nessuna o quasi trasparenza, partecipazione praticamente nessuna, permettendoti un tempo di parola per dire le tue generalità e il titolo del tema … Se poi la tua partecipazione è in dissenso …

Legambiente Quarrata da tempo sta portando avanti innumerevoli battaglie ambientali e si scontra ogni giorno con la burocrazia. “Questi problemi per nostra esperienza sul campo si risolvono soltanto con la partecipazione diretta dei cittadini, con il faccia a faccia , con la trasparenza e con la collaborazione degli enti pubblici”.

Solo se “collabori”, accedi alla “conoscenza”, nella realtà occorrono mesi, torni bambino, rivivi il “gioco dell’oca”, se non conosci(mancanza di cultura nel tema) ti passano”veline” per …

“La cosa importante –  precisa – è che durante l’imminente campagna elettorale nessuno si appropri delle problematiche ambientali specifiche che Legambiente Quarrata sta portando avanti da tempo. Non deleghiamo niente a nessuno in quanto ne va della salute e della sicurezza dei nostri associati e dei cittadini che vogliamo tutelare. Accettiamo però la collaborazione di quanti vorranno aiutarci a risolvere i problemi impegnandosi a fondo”.

Siamo ancora in Democrazia, “ … nessuno si appropri delle problematiche ambientali specifiche che Legambiente Quarrata sta portando avanti da tempo. …” da pochi mesi e vuole “l’imprimatur” ambientale neanche fosse il Papa.

“Non accettiamo – conclude Manetti – proclami elettorali su questi problemi da chi non conosce la materia e l’iter intrapreso per risolvere le varie problematiche che ci stanno a cuore”.

Non accettiamo – conclude Manetti – proclami …”. In Democrazia bisogna confrontarsi con chi esprime opinioni diverse dalle nostre. Chiedi partecipazione ma, poi uso lo stesso linguaggio di chi avversi, in pratica: “CHIACCHERI BENE MA, RAZZOLI MALE …

Direttore responsabile

I FOGLI